Erasmus +

  

L’Umanista cosmopolita Erasmo da Rotterdam, a cui il Progetto del partenariato europeo è intitolato

 

Il nostro Istituto è impegnato in diversi Progetti Erasmus+ che coinvolgono in attività
condivise e mobilità all’estero docenti e alunni di Scuola Primaria e Secondaria

Scopri il Progetto sul sito ufficiale

 

In relazione al progetto Erasmus+ “Eat healthier, live for the best” in cui è coinvolto il nostro Istituto, si suggerisce caldamente a tutti i genitori dei ragazzi di seconda media la compilazione di un questionario sulle abitudini alimentari e motorie della propria famiglia.

Il questionario potrà essere compilato dal 22/02 fino al 07/03. Questo è il link per il questionario: 

https://forms.gle/DpiYLNeF792SfVjz8

 

Questionario per gli alunni della seconda media di questo Istituto sulle proprie abitudini alimentari e motorie, progetto Erasmus+ “Eat healthier, live for the best” .

Questo è il link per il questionario:

https://forms.gle/bkBJvUVzck42qvnV7

  C1 – Meeting, Lublino, Polonia, dal 18 al 22 novembre 2019  

Nel primo incontro del progetto Erasmus+ “Eat healthier, live for the best” i docenti del nostro Istituto hanno incontrato i colleghi degli altri paesi partecipanti (Polonia, Portogallo e Turchia) e per dare l’avvio alle attività. Scopo del progetto è sviluppare stili di vita più sani attraverso corrette abitudini alimentari e un’adeguata attività fisica. Al giorno d’oggi molti studenti non hanno tempo di fare sport o alimentarsi in modo corretto. Questo provoca sedentarietà e stili di vita poco sani che diventano un problema per le persone coinvolte nel sistema educativo e per le famiglie. I bambini usano le nuove tecnologie per la maggior parte del loro tempo libero, e questo li fa restare dentro casa, di fronte a un dispositivo elettronico. I genitori sono spesso troppo occupati per notare il problema. Per questo motivo molti adolescenti devono combattere con sovrappeso, obesità, disabilità fisiche o anche problemi psicologici. L’obiettivo principale del progetto è sensibilizzare gli studenti su queste problematiche al fine di apportare alcune importanti modifiche al loro comportamento, migliorare le capacità comunicative e interpersonali e aumentare la fiducia in se stessi. Lo scambio di idee e pratiche con altre scuole europee è finalizzato a sviluppare le conoscenze sulla diversità delle culture, delle abitudini alimentari e delle attività sportive.

 

I PROGETTI IN ATTO E ATTUATI NEL NOSTRO ISTITUTO:

(per l’educazione ambientale)

Partner: Estonia, Portogallo, Slovacchia, Spagna

aa.ss. 2015-2018

(per la prevenzione di radicalizzazione ed estremismo)

Partner: Danimarca, Grecia, Lituania, Polonia, Romania, Spagna, Turchia, Ungheria

aa.ss. 2016-2018

(per nuove strategie di apprendimento basate sul peer tutoring)

Partner: Gran Bretagna, Grecia, Polonia, Turchia

aa.ss. 2017-2019

(su tecnologia e persone)

Partner: Belgio, Bulgaria, Polonia, Turchia

aa.ss. 2017-2019

(su nuove tecnologie nell’apprendimento attivo)

Partner: Bulgaria, Danimarca, Polonia, Turchia

aa.ss. 2017-2019

Partner: Polonia, Portogallo, Romania, Turchia

aa.ss. 2019-2021